Judo Bambini, perchè.

Cari Genitori.

Che cosa serve ai nostri ragazzi per affrontare le prime esperienze fuori dalla famiglia? Quali regole e comportamento dovranno rispettare per inserirsi all'interno del gruppo? Come si dovrà agire per evitare che siano troppo timidi o, al contrario, esageratamente aggressivi una volta inseriti in un nuovo tipo di società?

Sono queste alcune delle domande che tutti i genitori e gli educatori si pongono e alle quali il Judo fornisce esaurienti e convincenti risposte.

Proprio il judo può essere una componente importante nel processo di sviluppo dei giovanissimi, è un'attività adatta a loro perché, più di altre discipline sportive, li coinvolge naturalmente e istintivamente:

  • praticato in gruppi offre possibilità di socializzazione come e più degli sport di squadra

  • facilita la presa di coscienza e di valutazione del proprio corpo nello spazio

  • favorisce un armonico sviluppo fisico in quanto prevede la bilateralità del gesto tecnico

  • aiuta il controllo della forza nei propri e negli altrui confronti e aumenta la fiducia in se stessi.

Quindi, una completa attività formativa, un percorso educativo e nello stesso tempo gratificante, un'apertura verso un mondo di relazione che comporta confronto con se stessi e con gli altri, una via sana ed efficace per diventare migliori.